Progettare la plastica con Kartell

Rivolto ad architetti, designers, arredatori e creativi, l’obbiettivo del corso è quello di condurre i progettisti coinvolti ad una maggiore conoscenza e dimestichezza nell’utilizzo delle plastiche negli ambiti progettuali

eventi-milano_delucchi

LEZIONE 1
Martedì 13 Settembre 2016, ore 15.00 / 18.00

Docenti: dott.ssa Elisa Storace, resp. Archivio Storico Kartell / arch. Paolo De Lucchi

KARTELL
Analisi delle differenti esperienze e strategie attuate sul design dei prodotti e sui diversi processi di industrializzazione impiegati dall’azienda dagli anni ’50 fino ai nostri giorni, attraverso la visione di numerosi prototipi ed oggetti presenti presso il museo Kartell in Via delle Industrie 3, Noviglio (MI).

Viaggio organizzato A/R da Milano con pullman privato.

LEZIONE 2
Martedì 27 Settembre 2016, ore 18.00 / 21.00

Docente: arch. Paolo De Lucchi

CONOSCERE “LE PLASTICHE”.
Le plastiche naturali, artificiali e sintetiche: La loro scoperta, trasformazione ed uso nel tempo. Le caratteristiche chimiche (cenni), fisiche e meccani- che (generalità) delle diverse plastiche. Attività collettiva di worhshop in sala finalizzata alla definizione di nuovi concept di progetto per giungere alla individuazione di nuove idee di prodotti.

LEZIONE 3
Martedì 11 Ottobre 2016, ore 18.00 / 21.00

Docente: arch. Paolo De Lucchi

LE TECNOLOGIE DI TRASFORMAZIONE DELLE PLASTICHE (prima parte)
L’estrusione, la calandratura e la termoformatura: tre tecnologie differenti da utilizzare a seconda delle diverse esigenze del progetto e degli investi- menti. Attività collettiva di worhshop in sala finalizzata alla definizione di nuovi concept di progetto per giungere alla individuazione di nuove idee di prodotti.

LEZIONE 4
Martedì 25 Ottobre 2016, ore 18.00 / 21.00

Docente: arch. Paolo De Lucchi

LE TECNOLOGIE DI TRASFORMAZIONE DELLE PLASTICHE (seconda parte)
Stampaggio rotazionale, stampaggio ad iniezione, stampaggio ad iniezione assistita a gas (GIT), stampaggio per soffiatura (Blow Molding): tecnologie differenti da utilizzare a seconda delle diverse esigenze del progetto e degli investimenti. Attività collettiva di worhshop in sala finalizzata alla definizio- ne di nuovi concept di progetto per giungere alla individuazione di nuove idee di prodotti.

LEZIONE 5
Martedì 8 Novembre 2016, ore 18.00 / 22.00

Docente: arch. arch. Paolo De Lucchi

Attività collettiva di workshop in sala finalizzata alla definizione di nuovi concept di progetto per giungere alla individuazione di nuove idee di prodotti.

LEZIONE 6
Martedì 29 Novembre 2016, ore 18.00 / 21.00

Docente: arch. Paolo De Lucchi

RAPPORTI PROFESSIONALI CON LE AZIENDE
Rapporti professionali con le Aziende e le diverse “tipologie di contratti” da utilizzare a seconda delle diverse situazioni: contratti a forfait, a vacazione e a royaltiés, I rimborsi spese di progetto. Attività collettiva di worhshop in sala finalizzata alla definizione di nuovi concept di progetto per giungere alla individuazione di nuove idee di prodotti.

LEZIONE 7
Martedì 20 Dicembre 2016, ore 15.00 / 19.00

Docenti: Lorenza Luti (Marketing & Retail Director Kartell) , Elisa Storace, Paolo De Lucchi

Attività collettiva finalizzata alla presentazione da parte dei progettisti dei nuovi concept di progetto, maturati durante il corso, a Lorenza Luti (Responsabile Marketing & Retail Director Kartell), per consentire di valutare, in caso di interesse, l’eventuale sviluppo successivo del progetto presentato.

Cosa succede negli spazi di Archiproducts Milano?

Designer e brand raccontano le collezioni scelte per allestire lo spazio di Tortona 31

12/05/2016 – Cosa succede ad Archiproducts Milano? Se lo sono domandato in molti. Soprattutto coloro che durante la Milano Design Week non hanno avuto modo di visitare la location per una preview dell’ambizioso progetto. Si tratta del primo spazio milanese di co-net-working: la grande casa di via Tortona 31 che abbiamo allestito in collaborazione con 25 brand internazionali e ufficialmente inaugurato il 12 aprile scorso.

Nella speciale cornice di un grande appartamento di inizio secolo con terrazzi, soffitti decorati e pavimenti antichi in legno di rovere a spiga, abbiamo disegnato uno spazio super accogliente lavorando a stretto contatto con Desalto, Saba Italia, Vibia, Ton, NORR11, Ethimo,Simes, Alpes Inox, Vitrum, Hey Sign, Dieffebi, Kriska Décor,Stellar Works, Buxkin, Roofingreen, Royal Botania, Velux,Kiasmo, iittala, Kristalia, Konstantin Slawinski, Mara, Liuni,Wood-Skin e Brompton Junction Milano. Con loro abbiamo creato un luogo magico e pieno energia che, già durante la Milano Design Week, ha dato vita a nuove importanti collaborazioni e amicizie.

Ma cosa è successo in questo spazio durante la settimana milanese del design? E quali future attività lo animeranno?

Dall’11 al 17 aprile abbiamo accolto oltre 12mila tra architetti e brand da tutto il mondo; abbiamo ospitato la stampa internazionale ed organizzato serate con aperitivi gourmet in collaborazione con lo chef stellato Felice Sgarra e il suo team Umami.

Le nostre troupe hanno intervistato designer e brand sulle collezioni che abbiamo scelto per vestire lo spazio di Tortona 31.

Diego Grandi, autore del pattern grafico in catene di alluminio che ha rivestito la facciata, ha raccontato del suo incontro con Archiproducts grazie al quale ha scoperto Kriska Decor, il brand spagnolo che produce le catene in alluminio anodizzato.

Abbiamo chiesto a Toan Nguyen di spiegare l’idea alla base del progetto Algorithm, la lampada a sospensione a LED in vetro soffiato che ha disegnato per Vibia e che abbiamo scelto per arredare e illuminare la reception di Archiproducts Milano.

Con Marc Sadler siamo entrati nel mondo Simes, con un focus sul segnapasso in cemento Ghost, che ha illuminato l’area all’esterno allestita dentro il cortile di Opificio 31.

Emilio Nanni, Sergio Bicego e Paolo Grasselli hanno illustrato le collezioni che ciascuno di loro ha disegnato per Saba Italia. Nanni ha raccontato della collezione ZIGGY ampliata quest’anno con il tavolino realizzato in materiali da esterno; con Bicego abbiamo discusso della fortunata collezione di divani New York, che nello spazio di Archiproducts Milano è risultata perfetta nella versione in velluto verde; mentre Grasselli ci ha presentato la novità assoluta di quest’anno, la collezione outdoor Grace che con il suo delicato gioco di pieni e vuoti disegnato da anelli in metallo è stata protagonista di una della due terrazze.

https://youtu.be/lycBdwQLOho

Il designer Giona Scarselli alla guida dello studio fiorentino E-GGSinsieme a Gaia Giotti e il Marketing Manager di Ton Jan Juza hanno spiegato il significato dell’installazione ‘Keeping the balance for over 150 years’ dedicata alla collezione Leaf.

Jesper Sjoelund, co-founder di NORR11, ha illustrato gli arredi scelti per lo spazio di Tortona, inconfondibili per le linee pulite, i materiali naturali e la contaminazione di stili  che contraddistingue tutte le collezioni del brand.

https://youtu.be/Vnnr6S1ysHw

Sawako Ogitani di Miyake Design Studio ha presentato lacollezione disegnata da Issey Miyake per iittala.

Mathias Hey, Ceo di Hey-Sign, ha raccontato della partecipazione ad Archiproducts Milano con l’installazione al piano terra dedicata all’isola acustica in feltro di lana Wave

Grandissima curiosità hanno destato i pannelli fonoassorbenti in pelle e cuoio riciclati di Buxkin, che assicurano il confort acustico nello spazio di lavoro di Archiproducts Milano.

Contenitori e scrivanie che allestiscono la stessa stanza sono tutti arredo ufficio firmati Dieffebi. Alberto De Zan, Ceo dell’azienda, ha presentato i sistemi modulari Dot Box disegnati da Hangar Design.

Cos’è Archiproducts Milano
Archiproducts Milano è un hub dove brand, architetti e designer in cerca di ispirazioni e opportunità si incontrano per lavorare e fare networking. È pensato come luogo espositivo, ma soprattutto come spazio di lavoro condiviso, dove le attività non sono meramente orientate alla vendita ma sono piuttosto dedicate alla conoscenza dei prodotti e all’approfondimento dei temi legati alla progettazione, in una logica di scambio di informazioni, contatto diretto e contaminazione.

Le attività in programma
Sono numerose e diverse le attività che lo spazio ospiterà a breve: shooting fotografici, workshops, presentazioni di prodotto, meeting e aperitivi. Tutte attività di networking e di lavoro in un ambiente informale e intimo, quasi domestico.

In questi giorni è in corso il primo workshop di progettazione con la luce naturale previsto nell’ambito del programma “Rethink the day Light” promosso da Velux, con 20 studi di architettura da tutta Italia.

Seguiranno sessioni di Web Marketing per l’architettura e il design, workshop di fotografia di architettura e di interior; shooting fotografici a cura di famosi brand della moda.

Nei primi giorni di giugno sarà presentata la nuova collezione di ceramiche d’arte Bardelli, durante una serata per architetti e stampa di settore, con musica e food design.
Dal 6 al 10 giugno, in concomitanza con la Social Media Week di Milano, che sarà ospitata per la prima volta da BASE, organizzeremo dei workshop su social media strategy per il Design e per l’architettura, con aperitivi open.
Il 7 giugno sarà presentato alla stampa specializzata il nuovo citofono superconnesso di Bticino.

Ma questo è solo l’inizio. Siamo pronti ad incoraggiare ancora tante sinergie per creare sistema e fare rete in un distretto di Milano, la nuova Zona Tortona, che sorprenderà per la sua capacità di attrarre energie creative!

imm_NL_milano_700x500

Marc Sadler © Archiproducts

Marc Sadler © Archiproducts

Paolo Grasselli - Emilio Nanni © Archiproducts

Paolo Grasselli – Emilio Nanni © Archiproducts

Paolo Grasselli © Archiproducts

Paolo Grasselli © Archiproducts

Rune Krøjgaard © Archiproducts

Rune Krøjgaard © Archiproducts

Rune Krøjgaard - Vincenzo D'alba © Archiproducts

Rune Krøjgaard – Vincenzo D’alba © Archiproducts

Kiasmo's bag © Archiproducts

Kiasmo’s bag © Archiproducts

Diego Grandi © Archiproducts

Diego Grandi © Archiproducts

Diego Grandi © Archiproducts

Diego Grandi © Archiproducts

Kiasmo © Archiproducts

Kiasmo © Archiproducts

Ton, Keeping the balance © Archiproducts

Ton, Keeping the balance © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Wilma Dijkgraaf, Buxkin © Archiproducts

Wilma Dijkgraaf, Buxkin © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Archiproducts Milano © Archiproducts

Mathias Hey, CEO of Hey Sign © Archiproducts

Mathias Hey, CEO of Hey Sign © Archiproducts

Marc Sadler © Archiproducts

Live, Work, Design: nel cuore di Tortona apre Archiproducts Milano

L’hub in cui Architetti, Designer e Brand in cerca di ispirazioni e opportunità si incontrano per lavorare e fare networking

31/03/2016 – LIVE, WORK, DESIGN. Nel cuore pulsante della nuova Tortona, tra arte, moda, design e business, apre Archiproducts Milano, il primo hub di co-net-working dedicato al design. L’appuntamento con l’inaugurazione dello spazio è l’11 aprile, nella giornata di apertura della Milano Design Week, che offrirà una preview di quanto accadrà nel nuovo spazio permanente di Archiproducts.

Un passaggio importante, dal virtuale al reale, che porta tuttavia con sé la logica di condivisione e networking propria del web: Archiproducts Milano è uno spazio in cui architetti, designer e brand trovano ispirazioni, colgono opportunità, esplorano nuove sinergie, condividono le conoscenze e fanno networking. Senza rinunciare al relax optando anche per una pausa caffè in un luogo che ti invita a restare!

Nella speciale cornice di un grande e luminoso appartamento di inizio secolo, in un’atmosfera che oscilla tra il fermento della Berlino underground e il fascino della Parigi chic, Archiproducts disegna una grande casa in cui poter lavorare, o un accogliente workplace dove sentirsi a casa.

Gli spazi sono progettati e arredati con la collaborazione di brand internazionali, che hanno scelto Archiproducts Milano come touch point delle loro collezioni e luogo di co-net-working.

Il percorso inizia dal piano terra, con accesso diretto da via Tortona, al numero 31. Qui i visitatori sono accolti dallo staff di Archiproducts e colgono le prime anticipazioni attraverso lo storytelling cui questo spazio è dedicato.

j_51124_12

Su questo stesso piano, una stanza completamente pavimentata in tessuto Tatami Graphic Etch di Liuni in versione black ospita l’isola acustica in feltro di lana Wave di Hey-Sign.

j_51124_13

Si prosegue quindi per il primo piano, che dà accesso a due aree differenti. Da un lato un’installazione dedicata alla collezione Leaf di Ton ed un ulteriore spazio dove provare la tecnologia touch della serie domotica Sense di Vitrum Design.

j_51124_20

Dall’altro lato si accede ad un terrazzino arredato da Ethimo con la collezione Knit di Patrick Norguet, allestita sul tappeto di erba Roofingreene illuminato da Vibia con June, la serie di lampade a sospensione su cavi che ricrea l’atmosfera di ritrovo e allegria delle feste di paese.

j_51124_03

La terrazza dà accesso ad uno spazio di 400mq dove vivere, lavorare e muoversi tra gli arredi dei partner internazionali. Si può scegliere una postazione di lavoro al tavolo Rough di NORR11, riunirsi per un meeting attorno ai tavoli 25 di Fattorini Rizzini e Clay di Marc Krusin per Desalto, illuminati dalla nuovissima collezione North in fibra di carbonio disegnata da Arik Levy per Vibia.

j_51124_11

j_51124_07

Si può trovare concentrazione nello spazio disegnato da Dieffebi con i sistemi modulati Dot Box di Hangar Design, dove il comfort acustico è assicurato dai pannelli fonoassorbenti in pelle e cuoio riciclati di Buxkin e le sedute portano la firma di Patrick Norguet per Kristalia.

j_51124_06

j_51124_23

Ma si può parlare di lavoro anche comodamente seduti sul divano New York Suite di Saba Italia o sulla Man lounge chair di NORR11.

j_51124_08

E magari concedersi una pausa caffè, offerto da Archiproducts in collaborazione con Nespresso, godendo del piacevole clima primaverile sul terrazzino arredato con la nuovissima collezione Grace per l’outdoor di Saba Italia.

Ma spazi per il relax non mancano anche all’interno, con la panca ‘softer than steel’ firmata da Nendo per Desalto, la poltrona Mammoth di NORR11, o la saletta caffè.

j_51124_22

Ogni sera durante il Fuorisalone, sono in programma gli aperitivi Archiproducts+Umami. Suggestioni di gusto, olfatto e scena firmate dallo chef pugliese Felice Sgarra, la più giovane Stella Michelin d’Italia, ed il suo team Umami. A servire il team Umami é Alpes Inox, che porta ad Archiproducts Milano la cucina 250 in acciaio.

j_51124_21

j_51124_05

Qui trovano spazio la collezione iittala X Issey Miyake, l’edizione limitata di piatti in ceramica disegnata da Kiasmo per Archiproducts, ed una composizione di leggerissime e piccole catene in alluminio realizzata con la collezione Luxury di KriskaDecor.

j_51124_16

I segnapassi in cemento Ghost di Marc Sadler e le lampade da parete in teak Skill Wood di Matteo Thun, entrambi disegnati per Simes, illuminano un’area all’esterno, allestita dentro il cortile di Opificio 31.

j_51124_14

Sono inoltre previsti due importanti eventi satellite, promossi da Stellar Works, con progetto e direzione artistica di Neri&Hu, a Officina 2 sempre in via Tortona 31, e Royal Botania con il lancio di Nara, la collezione di arredi outdoor firmata Louis Benech, in via Savona 43. Tutti brand che contribuiscono a portare ispirazioni e idee interessanti per la nascita di nuovi progetti e sinergie.

j_51124_15j_51124_17

Conclusa la settimana milanese del design, lo spazio di Tortona 31 sarà anche sede della redazione di Archiproducts; ospiterà Sayduck, startup specializzata in realtà aumentata, e l’Accademia “Rethink the daylight” di Velux.

Archiproducts Milano dà anche il via a nuove collaborazioni. Con Elle Decor Italia, che farà di questo luogo un touchpoint condiviso per eventi, mostre e happenings. Con il team di Milano Space Makers, gruppo di riferimento per lo scouting e la gestione delle location più belle di Zona Tortona, oltre che motore del rinnovamento culturale della zona. E ancora con BASE Milano e MUDEC STORE, che si collegano ad Archiproducts Milano come cluster specializzato di settore per alcune attività.

Tante sinergie per creare sistema e fare rete in un distretto di Milano, la nuova Zona Tortona, che sorprenderà per la sua capacità di attrarre energie creative!

Segui lo speciale Archiproducts Milan Design Week

Archiproducts + Sayduck @Yellow House

Al Fuorisalone la rivoluzionaria esperienza 3D nel mondo del design

31/03/2016 – Li vedete sul web, sui magazine, al Salone e Fuorisalone, e ve ne innamorate. Sedie, divani, tavoli, lampade, complementi. Ma come starebbero a casa vostra? Archiproducts e Sayduck vi invitano al Fuorisalone per scoprire come rispondere a questa domanda. Nella Yellow House, la casetta gialla ospitata da Materials Village nell’Art Garden di Superstudio Più, potrete sperimentare un modo assolutamente inedito e divertente di arredare casa. La parola d’ordine sarà Realtà Aumentata!

La Realtà Aumentata consente di vedere virtualmente un oggetto in 3d, contestualizzato in un ambiente, reale o virtuale, usando uno smartphone e un’App gratuita. Proprio come se fosse davanti ai nostri occhi. E consente anche di muoversi per cambiare prospettiva in tempo reale.

Realtà Aumentata e Realtà Virtuale saranno le più grandi innovazioni tecnologiche dei prossimi anni. Nella “Yellow House” sarà possibile giocare con questa incredibile tecnologia.

Non perdere l’occasione di provare questa rivoluzionaria esperienza 3D nel mondo del design!
L’appuntamento è dal 12 al 17 aprile nella Yellow House di Archiproducts e Sayduck, nell’Art Garden di Superstudio Più, in via Tortona 27.

Archiproducts + Sayduck, Yellow House, Materials Village
@Superstudio Più, Art Garden

Diego Grandi + Kriska Decor per Archiproducts Milano

Una composizione di maglie in alluminio riveste la facciata dell’edificio che ospita il primo spazio milanese di co-net-working del design

30/03/2016 – Una composizione di leggerissime maglie in alluminio, realizzata da KriskaDecor su disegno di Diego Grandi, riveste la facciata dell’edificio di inizio secolo che ospita Archiproducts Milano, il primo spazio milanese di co-net-working dedicato al design.

L’indirizzo è via Tortona 31, nel cuore pulsante della nuova Milano, tra arte, moda, design e business. L’inaugurazione è in programma l’11 aprile, nella giornata di apertura della Milano Design Week 2016.

Non sarà difficile riconoscerlo. Alzando lo sguardo, sarà immediatamente visibile: una preziosa tenda oro e black, composta da innumerevoli catene di alluminio anodizzato, porterà il segno della matita di Diego Grandi per Archiproducts Milano. Un segno forte, dalla cifra grafica e geometrica.

“Si tratta di uno dei pochi edifici non ancora restaurato – spiega Enzo Maiorano, co-founder di Archiproducts – che porta con sé l’eredità della vecchia Tortona. In attesa di un intervento definitivo, abbiamo pensato di impreziosirne la facciata, come segno che dichiara che all’interno sta succedendo qualcosa di nuovo”.

j_51097_03

Le catene di alluminio sono fornite da KriskaDecor, brand spagnolo che ha inventato la catena Kriska® in alluminio e lo speciale processo di anodizzazione che, offrendo un’ampia scelta di colori, consente la realizzazione di composizioni uniche.

“Il progetto di superficie su grande scala segna l’ingresso e disegna il “portale fisico” di Archiproducts che, da luogo virtuale e piattaforma web, si manifesta per la prima volta in uno spazio reale. Partendo da questo aspetto, il pattern suggerisce la tridimensionalità attraverso una serie di campiture bidimensionali che rimandano idealmente agli spazi interni.

j_51097_07

j_51097_06

L’armonia cromatica e l’effetto di profondità evocano una costruzione ideale composta da volumi e scatole che si completa come una sequenza di stanze infinite”, Diego Grandi.

“Il pattern che ridisegna la facciata – continua Enzo Maiorano – allude al passaggio dal web alla città. Con questo disegno Diego Grandi interpreta alla perfezione la cifra linguistica dello spazio Archiproducts Milano, il cui principio generatore è nelle tre coordinate dello spazio euclideo tridimensionale. I tre assi che generano la sequenza infinita di volumi alludono a questo passaggio, da un luogo virtuale ad uno spazio reale”.

j_51097_09

Dal web alla città: Archiproducts Milano è un hub in cui Architetti, Designer e Brand in cerca di ispirazioni e opportunità si incontrano per collaborare sui progetti, in una logica di condivisione e networking.

Segui lo speciale Archiproducts Milan Design Week

Archiproducts apre il primo spazio di co-net-working del design a Milano

ll luogo dove Architetti e Designer trovano ispirazioni e informazioni per progettare, costruire e arredare.

1/3/2016 – Archiproducts apre un nuovo Spazio in città: in Zona Tortona, cuore pulsante della nuova Milano, tra arte, moda, design e business.

Si chiama Archiproducts Milano. L’indirizzo è via Tortona 31, tra Superstudio e il Nhow, ad un passo dal Museo Armani, dai Laboratori Atelier della Scala, e da BASE, il nuovo spazio ibrido per la cultura e la creatività nell’Ex Ansaldo.

Su web l’indirizzo è milano.archiproducts.com

Un grande appartamento di inizio secolo, 500 mq con terrazzi, soffitti decorati da stucchi e pavimenti antichi in legno di rovere a spiga, con accesso diretto da via Tortona e quattro vetrine affacciate sull’ingresso del MUDEC, il Museo delle Culture di Milano.

Dal web alla città: Archiproducts Milano è un hub in cui Architetti, Designer e Brand, in cerca di ispirazioni e opportunità, si incontrano per collaborare sui progetti, in una logica di condivisione e networking.

“Live, work, design” è l’evento Fuorisalone 2016 che lo spazio ospiterà fino al prossimo 30 giugno. Il grande appartamento in Tortona 31 sarà disegnato come luogo in cui vivere, lavorare, incontrarsi, muovendosi tra gli arredi e gli accessori di partners internazionali: Desalto, Saba Italia, Vibia, Ton, Norr 11, Ethimo, Simes, Alpes Inox, Vitrum, Hey Sign, Dieffebi, Kriska Decor, Stellar Works, Buxkin, Roofingreen, Velux, Kiasmo, Iittala, Mara.

Una grande casa in cui si può anche lavorare, o un workplace dove sentirsi a casa.

Diego Grandi interviene sulla facciata dell’edificio con un segno forte, dalla cifra grafica e geometrica.
“l progetto di superficie su grande scala segna l’ingresso e disegna il ‘portale fisico’ di Archiproducts che, da luogo virtuale e piattaforma web, si manifesta per la prima volta in uno spazio reale. Partendo da questo aspetto, il pattern suggerisce la tridimensionalità attraverso una serie di campiture bidimensionali che rimandano idealmente agli spazi interni. L’armonia cromatica e l’effetto di profondità evocano una costruzione ideale composta da volumi e scatole che si completa come una sequenza di stanze infinite”, Diego Grandi.

Sarà anche sede della redazione di Archiproducts, ospiterà Sayduck, startup specializzata in realtà aumentata, l’Accademia “Rethink the daylight” di Velux, e sarà attrezzato per eventi, light coworking, meeting, preview ed expo di prodotto. Un luogo dedicato agli Architetti di Milano e di tutto il mondo.

Archiproducts Milano dà anche il via alla preziosa alleanza con Elle Decor Italia, online e offline, che farà di questo luogo un touchpoint condiviso per eventi, mostre e happenings, sia durante la Milano Design Week che oltre. Una sinergia armoniosa e complementare, costruita sulla scelta dei temi, dei partner e dello styling, con la consolidata esperienza della redazione di Elle Decor.

Archiproducts Milano nasce anche con la collaborazione del team di Milano Space Makers, gruppo di riferimento per lo scouting e la gestione delle location più belle di Zona Tortona, oltre che motore del rinnovamento culturale della zona. E con la collaborazione di BASE Milano e MUDEC STORE, che si collegano ad Archiproducts Milano come cluster specializzato di settore per alcune attività.

Tante sinergie e alleanze per creare sistema e rete in un distretto di Milano, la nuova Zona Tortona, che sorprenderà per la sua capacità di attrarre energie creative!

INFO EVENTO 

“Live, Work, Design”
@Archiproducts Milano
Via Tortona 31 – Metro: Porta Genova
April 12th-17th
h 9,00-19,00

Umami, Michelin-starred Restaurant
April 12th-17th
h 19,00-21,30
(invitation strictly required)

Press preview
April 11th
h 15,00-19,00

 

ARCHIPRODUCTS

Archiproducts è la più grande risorsa internazionale online di Architettura e Design: 11 lingue, 150.000 cataloghi, 3.500 Brand inserzionisti. Una fonte incredibile di ispirazione per oltre 1,5 Mln di Architetti e Designer registrati e 46 Mln di lettori ogni anno. Archiproducts è parte del Network Archipassport.com insieme ad Archilovers, Archiportale ed Edilportale.

Contatto Stampa
press@archiproducts.com

Web
www.archiproducts.com
www.archipassport.com

Catalogo digitale: il Salone del Mobile.Milano sceglie Archiproducts come partner tecnologico per il Web

Un’alleanza che conferma il desiderio di innovare il concetto di fiera: il primo passo di una collaborazione tra “fiera reale” e “fiera virtuale”

Milano, 4 febbraio 2016 – Il Salone del Mobile ha scelto Archiproducts come partner tecnologico per il potenziamento della strategia digitale internazionale della manifestazione. Già a partire dalla prossima edizione 2016, gli espositori del Salone avranno a disposizione la versione digitale del catalogo prodotti, realizzata in collaborazione con Archiproducts, sulla piattaforma web www.salonemilano.it

Gli espositori dei Saloni potranno pubblicare i prodotti sulla nuova versione online del catalogo della Manifestazione che sarà “powered by” Archiproducts.

“Per il Salone, questa alleanza conferma la visione del futuro e la voglia di innovare il concetto di fiera, portandolo oltre la manifestazione, oltre i confini territoriali e temporali tra un’edizione e la successiva, garantendo un dialogo costante con espositori e visitatori tutto l’anno”, Giovanni De Ponti, Amministratore Delegato di Federlegno Arredo Eventi.

“L’alleanza con la più importante e riconosciuta manifestazione internazionale nel mondo del Design conferma Archiproducts come punto di riferimento online per i brand del design e per la community dei professionisti di tutto il mondo”, Ferdinando Napoli, co-founder di Archiproducts.

L’accordo verrà esteso anche a Made Expo, la manifestazione internazionale di Federlegno Arredo Eventi dedicata ad Architettura ed Edilizia, mettendo a disposizione di Made il ben noto Archivio Prodotti, la preziosa risorsa che i progettisti italiani utilizzano da oltre 15 anni per informarsi e scegliere i prodotti.

Federlegno Arredo Eventi SPA

Federlegno Arredo Eventi Spa è una società che sviluppa servizi di promozione, crescita e razionalizzazione delle imprese operanti nel settore del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento e per la commercializzazione dei loro prodotti; in tale ambito, promuove ed organizza mostre e fiere in genere, sia nazionali che internazionali, tra cui a titolo esemplificativo, il Salone del Mobile di Milano e le rassegne ad esso collegato e i Saloni World Wide Moscow e il Salone del Mobile di Shanghai.

ARCHIPRODUCTS

Archiproducts è la più grande risorsa internazionale online di Architettura e Design: 11 lingue, 150.000 cataloghi, 3.500 Brand inserzionisti. Una fonte incredibile di ispirazione per oltre 1,5 Mln di Architetti e Designer registrati e 46 Mln di lettori ogni anno. Archiproducts è parte del Network Archipassport.com insieme ad Archilovers, Archiportale ed Edilportale.

1 2 7 8 9


Vuoi visitare il building, organizzare un evento o parlarci del tuo progetto?

Chiamaci
SCRIVICI
prenota un appuntamento


Oppure compila il form e ti ricontatteremo il prima possibile

    * Questi campi sono obbligatori.
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Resta aggiornato su eventi, nuovi arrivi e promozioni.

    About

    Archiproducts.com® is a registered trademark of Edilportale.com S.p.A. 
    VAT no. IT05611580720
    ROC 21492 | REA BA 429007 

    Legal

    Contattaci

    Via Tortona 31
    Lunedì – Venerdì
    9:00 – 13:00
    14:00 – 18:00

    Seguici sui social


    Copyright 2021 – Archiproducts Milano